RIBERA  IERI

  NOTIZIE  

Indirizzo di posta elettronica:    ciliberto.g@tiscali.it  

 

 

 

 

RIBERA  OGGI

 

MARTEDI' 28 Novembre 2017

 

Da "Corriere di Sciacca

 

RIBERA, FUORIUSCITA LIQUAMI,

GIRGENTI ACQUE ADOTTA PIANO “B”

Girgenti Acque  precisa che, in riferimento alla fuoriuscita di liquami riscontrata in Via Miceli e Via Buggè a Ribera,  la situazione è sotto l’attenzione del Gestore che ha predisposto quanto necessario per risolvere la criticità riscontrata nel quartiere Sant’Antonino.

Girgenti Acque, inoltre, fa sapere che tutte le segnalazioni pervenute al Gestore, da parte degli utenti residenti in detta zona, inerenti la fuoriuscita di liquami sono state puntualmente riscontrate con la predisposizione dell’espurgo per ristabilire la normale condizione igienico sanitaria.

E’ stato effettuato anche un sopralluogo tecnico che ha consentito di accertare che la fuoriuscita di refluo è da imputare alle precarie condizioni in cui versa il collettore fognario.

Il rifacimento del collettore, rientra tra le lavorazioni previste da Girgenti Acque nel “Progetto per il completamento e sostituzione rete fognaria vetusta e/o in cattivo stato” del Comune di Ribera. Progetto esecutivo che sta subendo dei ritardi nell’attuazione a causa di impedimenti burocratici, spiega Girgenti Acque.

Considerato che il problema si ripete, la Società sta valutando la possibilità di effettuare, prima della fase esecutiva del progetto di completamento della rete fognaria del Comune di Ribera, uno stralcio di detto progetto che nella fattispecie interessa il collettore che sta generando la criticità sopra riportata, in Via Miceli e Via Buggè, in modo tale da intervenire prima possibile e risolvere altrettanto celermente la problematica palesata.

 

 

 

 

 

Comune di Ribera
(Libero Consorzio Comunale di Agrigento)
PRESIDENZA CONSIGLIO COMUNALE
Ribera, 24/11/2017
Prot. N. 21213


Oggetto: Convocazione del Consiglio Comunale

per il giorno 29.11.2017 alle ore 19.00 in sessione ordinaria.
Al Consigliere Comunale


…..…………………………
A seguito di Determinazione Presidenziale n. 9 del 24/11/2017, si invita la S.V. a partecipare al Consiglio Comunale convocato in sessione ordinaria, ai sensi dell’art. 19 della L.R. n. 7/92 e s.m.i., per il giorno di Mercoledì 29 novembre 2017 alle ore 19.00, che si terrà nella Sala Consiliare “Leonardo Frenna” in Corso Umberto I n. 32.
Si avverte che ai sensi dell’art. 21 della L.R. 26/93, la mancanza del numero legale comporta la sospensione di un’ora della seduta.
Se anche alla ripresa dei lavori dovesse venir meno il numero legale la seduta verrà rinviata al giorno successivo alla stessa ora del 2° appello, ai sensi dell’art. 24 del regolamento per il funzionamento del Consiglio Comunale, con il medesimo o.d.g. senza ulteriore avviso di convocazione.
Gli argomenti da trattare saranno i seguenti:
1. Approvazione verbali sedute precedenti;
2. Approvazione del rendiconto della gestione dell’esercizio finanziario 2016;
3. Variazione al bilancio di previsione finanziario 2017-2019 (art. 42 comma 2 e art. 175 comma 2 del T.U.E.L. ) e applicazione di quota parte avanzo di amministrazione 2016;
4. Opera abusiva acquisita al patrimonio comunale. Fascicolo n. 5 – Pronunciamento sull’eventuale mantenimento dell’opera abusiva e relativa utilizzazione;
5. Affidamento della riscossione coattiva delle entrate comunali all’Agenzia delle Entrate – Riscossione Sicilia S.p.A.;
6. Riconoscimento di debito fuori bilancio , ai sensi dell’art 194, comma1, lettera e) D.Lgs. 267/2000 della somma di € 4.771,30 iva compresa in favore della ditta Lumia Salvatore – per il servizio trasporto gratuito alunni pendolari ex L.R. 26 maggio 1973 n. 24, per il mese di dicembre 2015;
7. Riconoscimento di debito fuori bilancio , ai sensi dell’art 194, comma1, lettera a) D.Lgs. 267/2000 derivante da ordinanza R.G.N. 26496/2016 cron. 6243 del 14.01.2016 contenzioso Comune di Ribera/Barberis Luisella e Mazzotta Giuseppe;
8. Riconoscimento di debito fuori bilancio , ai sensi dell’art 194, comma1, lettera b) D.Lgs. 267/2000 dell’importo di € 16.148,80 a titolo di contributo di partecipazione del Comune di Ribera al rifinanziamento dell’ Agenzia Pro.Pi.Ter. Terre Sicane S.p.A relativo all’anno 2015;
9. Riconoscimento di debito fuori bilancio , ai sensi dell’art 194, comma1, lettera e) D.Lgs. 267/2000 del TUEL per maggiori spese relative alla prestazione professionale resa, dinanzi al C.G.A. dall’Avv. Girolamo Rubino nella vertenza tra Comune di Ribera/Bios De Fra.;
10. Riconoscimento di debito fuori bilancio , ai sensi dell’art 194, comma1, lettera e) D.Lgs. 267/2000 del TUEL per maggiori spese relative alla prestazione professionale resa, dinanzi al C.G.A. dall’Avv. Girolamo Rubino nella vertenza tra Comune di Ribera/Scoma Giovanni;
11. Riconoscimento di debito fuori bilancio , ai sensi dell’art 194, comma1, lettera e) D.Lgs. 267/2000 del TUEL per maggiori spese relative alla prestazione professionale resa. dall’Avv. Girolamo Rubino nel ricorso dinanzi al T.A.R. Sicilia- Palermo, proposto dalla società D.M.P. Servizi pubblicitari s.r.l. per l’annullamento, previa sospensione dell’ordinanza n. 16/2011, del Sindaco del comune di Ribera, ad oggetto Regolamento e coordinamento dell’attività di volantinaggio pubblicitario;
12. Riconoscimento di debito fuori bilancio , ai sensi dell’art 194, comma1, lettera a) D.Lgs. 267/2000 in favore dell’Avv. Girolamo Rubino, derivante da decreto ingiuntivo del tribunale di Sciacca n. 99/2017 del 09.03.2017;
13. Riconoscimento di debito fuori bilancio , ai sensi dell’art 194, comma1, lettera a) D.Lgs. 267/2000 in favore dell’avv. Girolamo Rubino, derivante da decreto ingiuntivo del Tribunale di Sciacca n. 52/2017 del 06.02.2017;
14. Riconoscimento di debito fuori bilancio , ai sensi dell’art 194, comma1, lettera a) D.Lgs. 267/2000 in favore dell’avv. Girolamo Rubino, derivante da decreto ingiuntivo del Tribunale di Sciacca n. 86/2017 del 23.02.2017.
Il Presidente del Consiglio Comunale f.to Dott. Giuseppe Tortorici

 

 

 

Al Sig. Sindaco

All’Assessore allo Sport

del Comune di Ribera

 

Oggetto: Interrogazione con richiesta di risposta scritta sul campo polivalente coperto

e sulla possibilità/occasione di ristrutturare le altre strutture sportive.

 

 

Da diversi mesi i lavori per la realizzazione di un campo polivalente coperto in contrada Piana del Comune di Ribera sono stati eseguiti; affinchè tale importante struttura sportiva possa essere utilizzata dai cittadini riberesi desideriamo sapere se:

-        Siano necessari altri interventi per completare il campetto all’interno;

-        Sia stato completato l’iter burocratico per la consegna del campetto;

-        Sia già stato acquistato l’arredamento sportivo della struttura;

-        Quando  i cittadini riberesi potranno utilizzare  questa nuova struttura;

-        Come il Comune intende gestire questa struttura per  utilizzarla e custodirla nel migliore dei modi;

-        Se il campetto sarà dotato di un sistema di video sorveglianza per rendere sicura e salvaguardare nel tempo la struttura. 

Per quanto riguarda lo stato delle altre nostre strutture sportive,  poichè entro il 4 dicembre 2017 possono essere presentati progetti, giusto protocollo d’intesa ANCI-ICS, all’ Istituto Credito Sportivo per finanziamenti di ristrutturazione, miglioramento e completamento di strutture sportive di proprietà dei Comuni, desideriamo conoscere se:

-         Sia stato preparato e presentato un progetto  per la ristrutturazione dello stadio Nino Novara che si trova in condizioni pietose e dove spesso le partite vengono sospese per impraticabilità del terreno di gioco;

-        Sia stato preparato e presentato un progetto per completare e migliorare il campo polivalente di contrada Spataro;

-        Se siano stati preparati e presentati progetti di ristrutturazione e adeguamento delle palestre scolastiche comunali.

Invitiamo il Sindaco e l’Assessore ad incontrare al più presto le associazioni sportive, i cittadini e la commissione consiliare allo sport per esaminare insieme gli interventi necessari e urgenti che consentano ai tanti sportivi di avere strutture funzionali e sicure.

Nella foto Il Campo di Spataro

                                                                                 I Consiglieri Comunali

                                                                                     Emanuele Li Voti

                                                                                     Claudia Lupo

 

 

 

 

COMUNICAZIONE DAL PALAZZO DI CITTA'
Comune di Ribera


ATTENZIONA LA SICUREZZA DEGLI EDIFICI SCOLASTICI
23 novembre 2017

 


L'azione Amministrativa della Giunta Comunale Riberese continua costantemente a produrre
atti in favore della collettività, in data odierna sono state deliberate dei provvedimenti che
appare doveroso mettere a conoscenza della cittadinanza.
E' stato prenotato l'impegno di spesa per l'affidamento dei servizi di ingegneria finalizzati alla
presentazione di proposte progettuali per la realizzazione di interventi di messa in sicurezza e
riqualificazione degli edifici pubblici adibiti ad uso scolastico di cui all'avviso pubblico PON
2014/2020.
Gli edifici scolastici interessati saranno: la scuola elementare di via Imbornone, la scuola di via
Pier delle Vigne, l'asilo nido comunale di largo S. Marino e la scuola elementare Francesco
Crispi di Piazza Giulio Cesare.
Altra atto deliberato, non meno importante, riguarda la concessione del contributo economico
straordinario alle famiglie oggetto di ordinanze di sgombero dalle case popolari di Largo
Martiri di via Fani.
Appare doveroso ricordare che sin dal 2013 queste famiglie hanno percepito e continueranno a
percepire questo contributo nell'attesa che le stesse possano riavere la propria abitazione e
guardare al futuro con la serenità che meritano.

___________________________________
Ufficio di Gabinetto del Sindaco
Comune di Ribera


 

 

 

COMUNICAZIONE DAL PALAZZO DI CITTA'
Comune di Ribera


PUBBLICATO L’AVVISO
PER LA NOMINA DEL REVISORE DEI CONTI
DI RIBERAMBIENTE 2017/2020
23 novembre 2017


E’ stato pubblicato sul sito di questo Ente all'indirizzo http: www.comune.ribera.ag.it (nella sezione “Avvisi Bandi e Gare”)

l’avviso per la nomina del Revisore dei Conti della Società Riberambiente s.r.l..
Il revisore dei conti sarà scelto mediante estrazione a sorte tra i professionisti residenti in Sicilia, iscritti nel registro dei revisori legali di cui al D.Lgs. n. 39/10, nonché tra gli iscritti all’ordine dei Dottori commercialisti e degli Esperti contabili, che abbiano richiesto di partecipare alla procedura di scelta dell’Organo di revisione e che siano in possesso dei requisiti prescritti dalla L.R. Sicilia 11 agosto 2016, n. 17.
L'organo di revisione contabile dura in carica tre anni a decorrere dalla data di esecutività della delibera dell'assemblea.
Tutti gli interessati a ricoprire la carica di Revisore Unico della società RIBERAMBIENTE S.R.L. a socio unico “Comune di Ribera” per il triennio 2017/2020 possono presentare domanda sottoscritta in carta semplice presso la sede legale, a mezzo raccomandata A/R indirizzata a “RIBERAMBIENTE S.R.L. a socio unico”, Via Quasimodo SN 92016 Ribera (AG) o a mezzo PEC con allegati firmati digitalmente, all’indirizzo: riberambientesrlunipersonale@pec.it, entro e non oltre le ore 12,00 del 04 Dicembre 2017.
La domanda dovrà essere corredata, ai sensi degli artt. 46 e 47 del DPR 445/2000 da:
a) le generalità complete (cognome, nome, luogo e data di nascita, residenza, domicilio, codice fiscale);
b) da un curriculum formativo (formato europeo/euro pass) e professionale dettagliato, completo dei contatti telefonici, e-mail e PEC;
c) fotocopia del documento di identità personale e codice fiscale;
d) dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà resa ai sensi degli artt. 46 e 47 del DPR 445/2000 dalla quale risulti:
- che per il richiedente non sussistono ipotesi di ineleggibilità ed incompatibilità stabilite dalla legge;
- l'elenco degli Enti Locali e/o Società Partecipate presso i quali, eventualmente, ha già svolto o svolge la funzione di Revisore dei Conti;
- dichiarazione di accettazione della carica, in caso di nomina.
La dichiarazione di disponibilità deve essere inoltre corredata dall’autorizzazione al trattamento dei dati personali (D.Lgs. 30.06.2003 n. 196) limitatamente al procedimento in questione.


Eventuali ulteriori informazioni possono essere richieste al responsabile del procedimento

Dott. Arch. Antonino Lo Brutto – Amministratore Unico della società RIBERAMBIENTE S.R.L. a socio unico –

Tel./Cell. 0925/561214 - 392/5296849 mail: info@riberambientesrl.it.


Ufficio di Gabinetto del Sindaco

 

 

 

 

Inviato da Giuseppe Mazzotta - 23 Novembre 2017

 

I Lions nella scuola “Navarro” di Ribera

della giornata nazionale della sicurezza nella scuola

 

 Aderendo alla giornata nazionale per la sicurezza nelle scuole, l’lstituto Comprensivo “Navarro” e il Lions Club di Ribera hanno organizzato una serie di attività utili a migliorare lo standard scolastico per la prevenzione degli incidenti.

Sono stati tenuti ben 6 incontri con tutti gli alunni, dalla terza media ai cuccioli della scuola dell’infanzia, per informarli sui pericoli e sulle procedure da adottare in caso di emergenza.

E poi sono state eseguite le prove di evacuazione degli edifici scolastici, sotto l’occhio vigile di personale esperto, sia nel plesso centrale di via Imbornone che nel plesso “Cufalo” di via Berlinguer.

Grande soddisfazione hanno dichiarato la Dirigente della “Navarro, Paola Triolo, ed il Presidente del Lions Club, Nicolò Scaturro, che hanno ringraziato il socio Lions e docente della “Navarro” Giuseppe Mazzotta, il Vicario, Nino Cibella, i soci Lions Pippo Vinci, Gino Spallino e Alfonso Pilato, e poi tutti gli allievi ed il personale scolastico per l’armoniosa collaborazione, vero sale per l’affermazione di una scuola sempre più “sicura”.

 

 

 

***

 

 

 

ACQUA, OGGI ASSEMBLEA ATI PER DECIDERE

SU RISOLUZIONE CONTRATTO

 

 

 

 

 

 

 

 

Venrdì 17 Novembre 2017

 

 

Giovedì 16 Novembre 2017

 
 

 

COMUNICAZIONE DAL PALAZZO DI CITTA'
Comune di Ribera


IL COMUNE DIFFIDA GIRGENTI ACQUE
15 novembre 2017

 


Diffida del Sindaco Carmelo Pace a Girgenti Acque: disagi alla cittadinanza riberese sono stati
causati dalla mancata erogazione di acqua potabile. E’accaduto nei giorni scorsi, alcuni
impianti di sollevamento idrico hanno smesso di funzionare a causa dell’intensa pioggia caduta
sulla nostra città – ad affermarlo è il Sindaco Carmelo Pace – per cui sono venuti a saltare i
turni cittadini della distribuzione idrica presso interi quartieri della città.
“Quanto accade è ingiustificabile – dichiara il Sindaco- il gestore privato deve assicurare la
regolarità del servizio, per contratto e deve garantire interventi tempestivi per la riparazione
di guasti e rotture agli impianti, pertanto, si diffida il gestore a porre in essere ogni azione utile
e rapida per risolvere i problemi che sono sorti nell’ultimo periodo, a ripristinare le rotture, a
potenziare le squadre di operaie e a garantire la dotazione idrica.
Chiediamo scusa alla popolazione per il disagio causato con l’auspicio che non torni a
ripetersi”
Ufficio di Gabinetto del Sindaco
Comune di Ribera
 

***

 

Lunedi 13 Novembre 2017

RIBERA – LA DISPERATA VICENDA DEI RITARDI

DELLE CASE POPOLARI 

 

PER RENDA DI SINISTRA ITALIANA:  E’ INTOLLERABILE  IL RINVIO “SINE DIE” DELLA CONFERENZA  SPECIALE  DI SERVIZI, PER LA CARENZA DELLO STUDIO GEOLOGICO, GEOTECNICO E STRUTTURALE.

 

 La triste odissea delle 60 case popolari oggi si presenta come un penoso calvario con sofferenze e patimenti immani dei suoi abitanti da oltre 5 anni.  Dopo l’irresponsabile ed esasperata lentezza nell’aggiudicazione della gara di appalto al Consorzio Stabile Progettisti e Costruttori di Maletto, un comune dell’hinterland catanese, che realizzerà i lavori di demolizione e ricostruzione delle 10 palazzine, oggi enormi carenze  come “ imponenti macigni”, secondo un comunicato del  Dirigente di Sinistra Italiana Angelo Renda,  rischiano di  impantanare  e ritardare, “sine die”,  le attese delle 60 famiglie. Adesso nell’occhio del ciclone c’è il Servizio Provinciale del Genio Civile di Agrigento che ha convocato con il suo Presidente, Ing. Capo Duilio Alongi, il 30/10 scorso, con “un nulla di fatto”, la “Conferenza Speciale di Servizi” chiamata alla valutazione e all’approvazione del “Progetto Definitivo e quello Esecutivo” mediante  un esame contestuale di eventuali interessi pubblici coinvolti nel procedimento amministrativo. Infatti quale Ente procedente può acquisire intese, concerti, nulla osta o assensi comunque denominati di altri Enti o Amministrazioni Pubbliche.  Il VERBALE della riunione del 30 OTTOBRE 2017 è stato sottoscritto dalla Dot.ssa Santina Burgio con la funzione di Segretario verbalizzante e dal Presidente Ing. Capo Duilio Alongi. La situazione diventa drammatica con sfumature di alta comicità quando quest’ultimo evidenzia in taluni passi del Verbale, simile ad avvilente sceneggiata da far cadere le braccia, come un “maestro che tira le orecchie ai suoi scolari che non hanno svolto bene i compiti”. Infatti così si rivolge a taluni dirigenti “somari” sottolineando che: la “carenza dello studio delle interferenze e del loro superamento, ma, soprattutto, la carenza dello studio geologico, geotecnico e strutturale, come previsti dagli artt.26 e 27 del D.P.R. 207/2010, non consentono il rilascio del parere di questo Genio Civile. Invita, pertanto il RUP. (Responsabile Unico del Procedimento) Ing. Salvatore Vaiana dell’IACP di Agrigento, a farsi parte attiva di tutti gli approfondimenti che il progetto necessita, affinché in sede di Conferenza di Servizi possa formalizzare il parere definitivo. A tal riguardo si rimane in attesa di una relazione dettagliata del RUP. propedeutica  alla convocazione della Conferenza di Servizi. Si rileva, inoltre, che è indispensabile predisporre un progetto per lo smaltimento delle acque bianche, in virtù dei collettori presenti nella zona. Si invitano, altresì, gli Enti presenti e non, titolari delle interferenze rilevate anche in sede di progetto preliminare a raccordarsi con il progettista , affinché questi, nell’immediato, possa redigere progetti mirati al superamento delle interferenze già riscontrate”.

A questo punto solo un miracolo potrà lenire l’attesa degli sventurati di Largo Martiri di Via Fani!

INFO/Angelo Renda              

 

***

Mercoledì 8 Novembre 2017

 

 

 

FESTA DI MARIA SS. DELLE GRAZIE

 

RIBERA 7 - 8 e 9 Settembre 2017

 

LE FOTO

 

(Di G. Nicola Ciliberto)

OFFERTE LAST MINUTE

PER TUTTE LE DESTINAZIONI

Crociere con navi:

COSTA - MSC - ROYAL CARIBBEAN 

  Pellegrinaggi per tutti i Santuari 

Pacchetti speciali per Viaggi di Nozze

con regalo un set di valigie

PIODANIMAR VIAGGI

 

 Agenzia di Turismo

Titolare

      GIUSEPPE D'ANNA   

C.so F. Crispi, 108/110

 

92016 RIBERA (AG) 

 

  Tel. 0925-62653    -  Fax 0925-61833 

 

 BIGLIETTERIA AEREA

 Con tutte le Compagnie

   e prenotazioni con Video Terminal

 BIGLIETTERIA MARITTIMA

  Grandi navi veloci:

  TIRRENIA - SNAV

 BIGLIETTERIA PULLMANS

  per l'Italia e per l'estero

C.so F. Crispi, 108/110

92016 RIBERA (AG) 

  Tel. 0925-62653    -  Fax 0925-61833 

 

 

                  PIODANIMAR VIAGGI  - RIBERA

   

 

Contatti:  ciliberto.g@tiscali.it  -  Cell.328.7242820

 

Copyrigth

Il SITO  RICORDA CHE LO STESSO, QUALE OPERA CREATIVA DELL´INGEGNO,  E´ TUTELATO IN BASE ALLA LEGGE SUL DIRITTO D´AUTORE N. 633/1941, SOPRATTUTTO PER QUANTO RIGUARDA I CONTENUTI DELLE SINGOLE PAGINE. PERTANTO LA RIPRODUZIONE INTEGRALE DI UNA PAGINA WEB O DEI SUOI CONTENUTI, ANCHE A MEZZO STAMPA, DEVE CONSIDERARSI IN LINEA DI MASSIMA VIETATA, SALVO AUTORIZZAZIONE DEL SUO GESTORE E COMUNQUE SEMPRE DIETRO CITAZIONE DELLA FONTE.

Le foto e i testi originali inseriti su questo sito possono essere scaricati solamente per usi personali.  Qualora gli stessi venissero utilizzati per qualsiasi tipo di pubblicazione  (libri, giornali, tesi di laurea, progetti scolastici, opuscoli, pubblicità o siti internet)  devono essere accompagnati dall'indicazione  "Foto/testi tratti dal sito internet . Il presente sito NON rappresenta una pubblicazione periodica, in quanto le notizie ivi comprese sono inserite senza una specifica periodicità. Non può, pertanto, considerarsi un prodotto editoriale ai sensi  della Legge n. 62 del 2 marzo 2001.

 

HOME PAGE