RIBERA IERI

 

  NOTIZIE  

 

Indirizzo di posta elettronica:    ciliberto.g@tiscali.it  

 

RIBERA

OGGI

GIOVEDI' 14 Settembre 2017

 

COMUNICAZIONE DAL PALAZZO DI CITTA'
Comune di Ribera


“7˚ PIZZA FEST” AL VIA QUESTA SERA
14 Settembre 2017


Tutto pronto per la settima edizione del Pizza Fest che prende il via questa sera nella località di
Seccagrande e che si concluderà domenica 17 settembre.
“Taglio del nastro questa sera alle 20.00 per dare il via alle quattro intense giornate che
vedono protagonista la pizza riberese – afferma l’Assessore Cortese. Una grande festa che
inizierà con il gruppo folkloristico Poggiodiana e il coro cittadino di voci bianche che intonerà
l’Inno di Mameli. Per poi proseguire dalle 20,30 sul palco con tutti gli ospiti in programma,
fino ad arrivare allo spettacolo musicale di Marco Masini.
Siamo pronti a condividere questo clima di festa con il pubblico che sarà presente stasera e
nelle giornate a seguire.

________________________________________
Ufficio di Gabinetto del Sindaco
Comune di Ribera 0925 561214 / 266
 

 
 
 

 

MARTEDI' 12 Settembre 2017

 

 

 

 

LUNEDI' 11 Settembre 2017

 

 

 

FESTA DI MARIA SS. DELLE GRAZIE

 

RIBERA 7 - 8 e 9 Settembre 2017

 

LE FOTO

 

 

(Di G. Nicola Ciliberto)

*

 

Comune di Ribera
(Libero Consorzio Comunale di Agrigento)
PRESIDENZA CONSIGLIO COMUNALE
Ribera, 11/09/2017
Prot. N. 14981


Oggetto: Convocazione del Consiglio Comunale

per il giorno 19.09.2017 alle ore 19.00 in sessione straordinaria.


Al Consigliere Comunale
…..…………………………
A seguito di Determinazione Presidenziale n. 5 del 11/09/2017, si invita la S.V. a partecipare al Consiglio Comunale convocato in sessione straordinaria, ai sensi dell’art. 19 della L.R. n. 7/92 e s.m.i., per il giorno di Martedì 19 settembre 2017 alle ore 19.00, che si terrà nella Sala Consiliare “Leonardo Frenna” in Corso Umberto I n. 32.
Si avverte che ai sensi dell’art. 21 della L.R. 26/93, la mancanza del numero legale comporta la sospensione di un’ora della seduta.
Se anche alla ripresa dei lavori dovesse venir meno il numero legale la seduta verrà rinviata al giorno successivo alla stessa ora del 2° appello, ai sensi dell’art. 24 del regolamento per il funzionamento del Consiglio Comunale, con il medesimo o.d.g. senza ulteriore avviso di convocazione.
Gli argomenti da trattare saranno i seguenti:
 Riconoscimento debito fuori bilancio di € 5655,57 ai sensi dell’art. 194, c.1. lett. e) D.Lgs. 267/2000 per la prestazione di ore di lavoro, straordinario effettuate da dipendenti del 2° settore nei mesi di novembre e dicembre del 2016 a seguito degli eventi atmosferici calamitosi verificatisi il 25.11.2016;
 Riconoscimento debito fuori bilancio ai sensi dell’art. 194, c.1. lett. e) D.Lgs. 267/2000 per assegnazione somme, per il pagamento di canoni per attraversamenti Anas con impianti fognari, idrici ed elettrici comunali per l’anno 2016;
3. Riconoscimento debito fuori bilancio ai sensi dell’art. 194, c.1. lett. e) D.Lgs. 267/2000 all’istruttore e perito demaniale per il Comune di Ribera dott.ssa Rosaria Stassi;
4. Modifica dell’art.20 – Z.T.O. “B3” delle norme tecniche di attuazione del P.R.G..


Il Presidente del Consiglio Comunale

f.to Dott. Giuseppe Tortorici

 

 

VENERDI 8 Settembre 2017

 

 

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

 

 

GIOVEDI 7 Settembre 2017

RIBERA: Danni in agricoltura

Chiesto intervento del Governo

Scritto da   - Dal sito di Tele Radio Montekronio

 

Nel comprensorio di Ribera, è stata completata la stima dei danni che l'eccezionale ondata di caldo di questa estate ha provocato al settore agricolo.

Temperature elevatissime e siccità che hanno messo in ginocchio l'intero comparto. Nel settore vitivinicolo si registra una perdita della produzione pari al 50%, nell'agrumicoltura il 30%. Una perdita di produzione superiore al 50% è stata registrata dalle aziende del settore dell'orticoltura. Nell'olivicoltura, la perdita riguarda soprattutto le aree non irrigue, le zone alte cioè dove, in assenza di piogge, non è possibile effettuare alcun tipo di irrigazione, e che è compresa tra il 30 e il 50%. E in assenza di piogge anche nei prossimi giorni e nelle prossime settimane, sarà compromessa anche la raccolta delle olive. Non va meglio nel territorio di Sciacca, dove si registra una perdita di produzione del 30% nel settore vitivinicolo e del 50% nel settore della olivicoltura anche in questo caso per ciò che concerne le zone non irrigue. Questo dunque il quadro drammatico della situazione rispetto alla quale le organizzazioni professionali agricole, a livello provinciale hanno avviato nelle scorse settimane le procedure per ottenere il riconoscimento dello stato di calamità. La vicenda, intanto, approda in Parlamento attraverso una interrogazione presentata al Ministro delle Politiche Agricole dalla deputata nazionale del Pd Maria Iacono che chiede al governo, di concerto con la Regione Siciliana, di assumere tutte le iniziative necessarie per salvaguardare il comparto agricolo pesantemente colpito dalle anomale temperature delle scorse settimane. Fa notare, l'onorevole Iacono, che in particolare alcune province della Sicilia, dove i comparti agricolo e zootecnico rappresentano i settori su cui poggia l'economia, necessitano di misure immediate ed urgenti per scongiurare una crisi senza precedenti che potrebbe avere conseguenze anche per gli anni futuri e per i livelli occupazionali. Nella interrogazione, si chiede anche di raccogliere il grido d'allarme lanciato da diversi sindaci e amministratori dei territori interessati dagli eventi calamitosi, ma soprattutto un'azione forte del governo per dare il giusto sostegno ai produttori e alle aziende danneggiate, a cominciare dalla dichiarazione dello stato di calamità. 

 

 

 

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

 

ULTIMI SPRAZZI D’ESTATE.

MALTEMPO IN ARRIVO

Anticiclone delle Azzorre in indebolimento e segnali d’autunno sull’Italia; i prossimi giorni saranno caratterizzati dalla presenza di piogge un po’ ovunque, sud compreso.

ULTIMI SPRAZZI D'ESTATE. MALTEMPO IN ARRIVOGiungono ulteriori conferme circa un deciso peggioramento

delle condizioni meteo nel weekend con l’arrivo della prima vera

perturbazione autunnale.

Fino a sabato temperature in genere comprese tra 24°C e 29°C con qualche punta superiore fino a venerdì su adriatiche,

Sud e Isole. Caldo dunque, mai eccessivo.

Tra sabato sera e domenica generale calo termico a partire dal Nord con clima decisamente più autunnale

e massime anche sotto i 22-23 gradi. E domenica possibili acquazzoni.

Condiviso dal sito di Corriere di Sciacca

 

 

MERCOLEDI 6 Settembre 2017

 

COMUNICAZIONE DAL PALAZZO DI CITTA'
Comune di Ribera


PROROGATA LA SCADENZA PER LA PRESENTAZIONE DELL’ISTANZA

PER LA RIDUZIONE DELLA BOLLETTA IDRICA
5 Settembre 2017

Si informa la cittadinanza che è stata prorogata al 29 settembre 2017 la presentazione dell’istanza per la riduzione della bolletta idrica per l’anno 2017, pertanto gli interessati possono ritirare l'apposito modulo presso l'Ufficio Politiche Sociali sito in via A. Riggi n. 58 oppure scaricarlo sul sito internet del Comune (www.comune.ribera.ag.it) e presentare l'istanza presso l'Ufficio Protocollo del Comune sito in Corso Umberto I, entro e non oltre la suddetta data, allegando all’istanza:
 Attestazione I.S.E.E. 2017;
 Copia dell’ultima bolletta idrica pagata;
 Copia documento di riconoscimento valido

__________________________
Ufficio di Gabinetto del Sindaco

 Comune di Ribera 0925 561214 / 266

 

 

***

 
 

LUNEDI 4 Settembre 2017

 

RIFIUTI, SI DIMETTE DALLA SOGEIR IL COMMISSARIO GUELI

RIFIUTI, SI DIMETTE DALLA SOGEIR

IL COMMISSARIO GUELI

Rifiuti sempre più nella tempesta. Si è dimesso il commissario liquidatore della Sogeir Spa, Salvatore Gueli. La società, che prima era a capo dei 17 Comuni soci e che si occupa della raccolta  dei rifiuti, è naviga sempre più in acque tempestose. Gueli, funzionario della Regione, si è dimesso per motivi che molto probabilmente sono riconducibili ad una situazione complessiva del settore dei rifiuti molto problematica. La Sogeir Spa è in liquidazione, ha debiti verso fornitori, ma soprattutto ha un mare di crediti da riscuotere da parte di tantissimi Comuni soci che non pagano le fatture alla medesima società.

Una società che non può più operare a causa di tantissimi mezzi fuori uso e che non possono essere manutenuti per mancanza di soldi. Tantissimi problemi, tante emergenze, con una Regione sempre sorda a risolvere una volta per tutti la questione della raccolta e dello smaltimento dei rifiuti. Ma soprattutto tanti sindaci che non pagano alla Sogeir le spettanze dovute.

Adesso si attende la nomina di un altro Commissario liquidatore. Ma non cambierà nulla, perchè sostanzialmente i problemi reali resteranno irrisolti.

Filippo Cardinale

 

 

 

SABATO 2 Settembre 2017

 

RIBERA: L'ANAS ASFALTA A PROPRIE SPESE

ALCUNE VIE INTERNE DELLA CITTA'

Era stato promesso in seguito alle difficoltà dei cittadini dopo il crollo del Ponte Verdura

 

Lo avevano promesso i dirigenti dell'ANAS dopo il crollo del Ponte Verdura sulla SS. 115 avvenuto quattro anni fa, precisamente il 2 febbraio del 2013.

Allora, per parecchi mesi il traffico veicolare era stato dirottato per strade e stradine di campagna, con notevoli difficoltà sia per i mezzi che per i conducenti.

Per questi motivi l'ANAS, come parziale ricompensa alla città, per i notevoli disagi ai quali andava incontro e prolungatisi per molto tempo, aveva promesso, prima dell'esecuzione di un nuovo ponte, di rimediare in parte, finanziando alcune opere di bitumatura nelle strade interne della città. Il nuovo ponte è stato già realizzato ed è in funzione. Adesso è arrivato il momento di effettuare i lavori promessi ed infatti gli stessi già sono stati iniziati.

Recentemente il Comune si è prodigato con solleciti vari a sollecitare i predetti lavori promessi, indicando anche come priorità alcune delle strade le più trafficate di Ribera.

Tra queste c'è l'importante arteria detta la Circonvallazione, dove i lavori di messa in opera di un nuovo manto di asfalto sono attualmente in corso. Altre Vie cittadine in programma dovrebbero essere: In parte il C.so Margherita, la Via Garibaldi, la Via Belmonte ed anche l'ultimo tratto del C.so Umberto, nella parte finale che esce da Ribera nei pressi del Cimitero e va a raccordarsi con la SS. 386 per Calamonaci, Villafranca Sicula, Burgio, Lucca Sicula ed altre contrade di campagna.

Previsti anche alcuni tratti delle Vie Piave, Marconi e Isonzo.

Nella foto:

La Via Circonvallazione già interessata

dall'inizio dei lavori di nuova bitumatura.

Giuseppe Nicola Ciliberto

 

 

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

 

TRIVELLE: APPROVATO NUOVO DISCIPLINARE,

PROTESTANO LE REGIONI

news_2172_trivelle.JPG

Con decreto del 9 agosto il Governo ha approvato un nuovo Disciplinare-tipo per il rilascio e l’esercizio dei titoli minerari per la ricerca e l’estrazione di gas e petrolio senza coinvolgere le Regioni.
Eppure nella sua sentenza 198/2017, la Corte Costituzionale aveva affermato che spetta allo Stato e, per esso al Ministro dello sviluppo economico, adottare le norme che concernono il rilascio dei titoli per ricerca ed estrazione di gas e petrolio, ma che questo deve avvenire sulla base di un adeguato coinvolgimento delle Regioni.

Il solo caso in cui il Governo ha inteso tener conto della giurisprudenza della Corte è quello delle modalità di conferimento del titolo concessorio unico verso cui le stesse compagnie petrolifere non nutrono alcun interesse.

“Pur sapendo di non poterlo fare, il Mise ha agito senza tener conto dell’esistenza delle Regioni -dichiara Enrico Gagliano, cofondatore del Coordinamento Nazionale No Triv-. Si tratta di un atto gravissimo: il Governo evidentemente non ha metabolizzato il risultato del Referendum costituzionale e continua a non volersi sedere al tavolo con le Regioni quando si tratta di decidere di energia. Dalle Regioni ci aspettiamo ovviamente una risposta ferma e risoluta”.

“In materia ormai il Governo fa quello che vuole” – afferma il Prof. Enzo Di Salvatore, costituzionalista e redattore dei sei quesiti referendari No Triv-. “Questo modo di fare, del tutto incurante dell’esito del referendum del 4 dicembre 2016, delle norme inserite nella Legge di Stabilità 2016 a seguito della campagna referendaria No Triv, e delle decisioni della Corte, si traduce in uno schiaffo al principio di legalità costituzionale e alla leale collaborazione che dovrebbe informare i rapporti tra enti territoriali. Nei prossimi giorni analizzeremo punto per punto il nuovo decreto; resta il fatto che agire in questo modo è da irresponsabili, giacché apre ad un nuovo braccio di ferro tra lo Stato e le Regioni”.

Per il Coordinamento Nazionale No Triv la strada è già tracciata: quello che si chiede è che le Regioni ricorrano al Tar Lazio entro 60 giorni dalla pubblicazione del decreto e promuovano un conflitto di attribuzione dinanzi alla Corte costituzionale.

Accursio Soldano - Condiviso dal sito di Teleradiosciacca

 

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

 

CACCIA: NUOVE DISPOSIZIONI A TUTELA DELLA FAUNA

Foto intervento Cracolici a Vittoria

L’assessore regionale all’Agricoltura Antonello Cracolici ha inviato una nota indirizzata a prefetture, forze dell’ordine, città metropolitane e liberi consorzi per chiedere l’avvio dei controlli sulle nuove disposizioni inserite nel calendario venatorio 2017/2018, in vista della pre-apertura della stagione di caccia prevista nei giorni 2,3,6,9 e 10 settembre e dell’apertura generale che avrà inizio a partire da 17 settembre, con le limitazioni previste nello stesso calendario.

“Ho chiesto formalmente alle autorità preposte ai controlli di impartire le opportune indicazioni agli uffici per il rispetto delle nuove disposizioni introdotte nel Decreto Assessoriale n°51  del 7 agosto 2017, a tutela di un’attività venatoria sostenibile – afferma Cracolici, che  tra l’ altro, ai sensi dell’art. 15, prevede il divieto di caccia per i cacciatori non residenti durante il periodo di pre – apertura e nei periodi dove si registrano i maggiori flussi migratori: dal 18 e il 29 ottobre e dal 12 novembre all’8 dicembre.

Tali limiti non si applicano nelle aree destinate alla gestione privata della caccia. Nello stesso articolo è prevista una fascia di rispetto di 100 metri che estende, ulteriormente,  il divieto di caccia lungo i confini delle aree percorse da incendi”.

Accursio Soldano - Condiviso dal sito di Teleradiosciacca

 

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

 

GIOVEDI' 31 Agosto 2017

di - Condiviso dal sito di Teleradiosciacca

OPERAZIONE MARE SICURO: DEFERITO IL PROPRIETARIO

DI UNO STABILIMENTO A SECCAGRANDE

 

guardia costiera

Continua senza sosta l’intensa attività operativa svolta dalla Capitaneria di Porto – Guardia Costiera di Porto Empedocle nell’ambito dell’Operazione “Mare Sicuro 2017”, volta ad assicurare la giusta cornice di sicurezza delle tipiche attività estive che si svolgono sia a terra che a mare lungo il tratto di costa di giurisdizione (dalla foce del torrente Bellapietra alla foce del fiume Naro, comprendente i Comuni costieri di Agrigento, P. Empedocle, Realmonte, Siculiana, Montallegro, Cattolica Eraclea, Ribera e parte del comune di Sciacca), mediante una capillare attività di controllo lungo la fascia costiera e gli arenili di competenza mirata a verificare il rispetto dei vincoli posti a tutela della sicurezza di bagnanti e diportisti.

Nei giorni pregressi i militari della Capitaneria di Porto – Guardia Costiera di Porto Empedocle hanno effettuato numerosi controlli sia alle unità da diporto che agli stabilimenti balneari: a consuntivo dell’attività in parola sono stati sanzionati i proprietari di 6 unità da diporto per transito/sosta nella fascia di mare riservata alla balneazione.

Nello specifico, il maggior numero di infrazioni è stato accertato presso le località dove si registra il maggior afflusso di unità da diporto, ovvero “Torre Salsa”, “Giallonardo” e “Capo Rossello (Cala Madonnina)”, quest’ultima zona tra l’altro particolarmente pericolosa a causa del rischio crolli del costone franoso già oggetto di specifica Ordinanza di interdizione emanata dalla Capitaneria di Porto-Guardia Costiera di Porto Empedocle.

Inoltre, il proprietario di uno stabilimento balneare di Seccagrande (Comune di Ribera) è stato deferito all’Autorità Giudiziaria

per l’occupazione abusiva di un’area demaniale marittima destinata al pubblico uso.

di - Teleradiosciacca

 

 

LUNEDI' 28 Agosto 2017

 

COMUNE DI BURGIO

V edizione del premio “La Campana di Burgio 2017”

Il Premio “La campana di Burgio” è stato assegnato ad Andrea Bartoli di Farm Cultural Park,

il premio speciale al Togbe (Re tradizionale) Oseii III del Ghana.

 

Venerdì 25 Agosto al Castello Normanno si è svolta la V edizione del premio “La Campana di Burgio” condotto autorevolmente dal direttore Antonino Sala e dal sindaco Vito Ferrantelli. Ad Andrea Bartoli, ideatore di Farm Cultural Park, è andata la campana, il premio speciale per le attività umanitarie è stato assegnato al Re tradizionale di Godenu nel Volta, una delle regioni della Repubblica del Ghana che nella sua costituzione gli riconosce autorità e poteri concreti, a Togbe Osei III, per il suo impegno nella tutela e valorizzazione dell’identità e della tradizione del suo popolo. Nelle varie sezioni sono stati consegnati riconoscimenti ad alcune importanti personalità che si sono distinte nella letteratura siciliana ed italiana, nella ricerca storica e nelle arti. Agli organizzatori della manifestazione sono giunti i messaggi del ministro della pubblica istruzione Valeria Fedeli, quello del Togbe Osii III dalla Casa Reale di Godenu e quello del console onorario del Ghana Francesco Campagna questi letti da Mimmo Macaluso e consegnati ufficialmente alla direzione del premio da Ignazio Matinella. 

La premiazione ha riguardato anche un elaborato a cura di Claudia Fantucchio sul poeta Giorgio Caproni e durante la serata è intervenuto in collegamento audio il figlio dell’autore Attilio sottolineando l’importanza dell’evento. I premiati nelle varie categorie sono stati gli scrittori Francesco Maria Cannella, Maria Favarò, Leonarda Barncato, Giuseppe Nicola Ciliberto, Alberto Petix, Giuseppe Schillaci, il professore ordinario della facoltà di Agraria di Palermo Carmelo Dazzi, la storica Angela Scandaliato, il poeta Giuseppe Cannata, il pittore Calogero Termine, il direttore della biblioteca di Cianciana Mario Ottavio Caramazza, gli scultori Gino Gaeta e Calogero Marciante, il paesaggista Giuseppe Di Salvo, il musicista Ezio Noto, i promotori culturali Pierfilippo Spoto e Damiano Marinello, i tenori Giuseppe Infantino, Rosolino Claudio Cardile  e Pippo Veneziano, la compagnia teatrale di Burgio “Sotto le Stelle”. Inoltre sono stati assegnati i diplomi di merito agli studenti che si sono distinti recentemente negli esami di maturità ottenendo il massimo punteggio, Giulia Giannetto, Adriana Piazza e alla giovane Dafne Cabibbi.

 

“Il premio La Campana di Burgio ha acquisito con questa V edizione, dice il direttore Antonino Sala, in un crescendo di figure di storici, letterati, artisti, mecenati e filantropi, anche un carattere internazionale, con il riconoscimento al Togbe Oseii III del Ghana, testimoniando come la Tradizione e la Cultura siano aspetti fondamentali per un autentica fioritura di ogni civiltà in ogni luogo e di ogni popolo.”

 “Con la V edizione del premio continuiamo ad incoraggiare le migliori intelligenze della provincia di Agrigento e della Sicilia, come Andrea Bartoli ideatore di Farm Cultural Park, dice il Sindaco Vito Ferrantelli, lanciando così un segnale di apertura, speranza, riscatto e solidarietà in favore di chi investe sulla cultura, la tradizione e l’innovazione facendone così un occasione di autentico sviluppo umano.”

Preg.mo Cavaliere,

La ringrazio per il cortese invito, sarei stato felice di partecipare ma non mi è possibile per pregressi impegni che mi trattengono fuori sede. Mi congratulo per l’iniziativa e mi rallegro per la scelta di premiare un importante rappresentante della Chieftancy in Ghana: le autorità tradizionali ghanesi – che convivono con la Costituzione Repubblicana – sono i custodi fedeli della tradizione e allo stesso tempo sono impegnate quali agenti di sviluppo del territorio e Togbe Osei III ne è testimone sapiente e illuminato. A lui e a voi tutti giunga il mio saluto e le mie sincere felicitazioni, con l’augurio di poterci incontrare in una prossima occasione.

Molti cordiali saluti

Francesco Campagna

Consolato Onorario della Repubblica del Ghana

GRAZIE al Sindaco di Burgio Prof. Vito Ferrantelli e al prof. Nino Sala

Giuseppe Nicola Ciliberto

 

FOTO tratte dal profilo Facebook

del Direttore del Premio Prof. NINO SALA

 

           

 

          

 

  

 

 

 

SABATO 26 Agosto 2017

 

COMUNICAZIONE DAL PALAZZO DI CITTA'
Comune di Ribera
“10 Edition Art Folk Festival – Orizzonti Mediterranei”
25 Agosto 2017

 

Musica e folclore sul lungomare di Seccagrande con la decima edizione dell’Art Folk Festival – Orizzonti Mediterranei, il Festival culturale del folclore con gruppi provenienti da gran parte del mondo: Russia, Repubblica Ceca, Repubblica Slovacca, Colombia, Paraguay, il gruppo Folk Poggiodiana di Ribera e il gruppo folcloristico pugliese di Bitonto.
“Una manifestazione itinerante – afferma l’Assessore Cristina Cortese - che quest’anno ha fatto tappa a Ribera. A curare l’evento è Dario Danile dell’associazione Europa di Agrigento con la collaborazione del Gruppo Folk Poggiodiana di Ribera. Sabato sera sarà ripetuto lo spettacolo di lunedì sera che ha riscosso un buon successo di pubblico. Un connubio di tante culture diverse che grazie a Dario Danile e Sandro Rizzo del gruppo Poggiodiana è stato possibile avere nella nostra città”.

______________________________________
Ufficio di Gabinetto del Sindaco

Comune di Ribera 0925 561214 / 266

 gabinettosindaco@comunediribera.ag.it

 sindaco@comunediribera.

 

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

 

Comunicato stampa (Inviato da Totò Castelli)

"Serata Auser, anziani protagonisti" in villa a Ribera

 

Sabato sera, 26 agosto, a partire dalle 21.30  la rotonda dei ficus della villa comunale di Ribera ositerà la "Serata Ause, anziani protagonisti",  promossa dall'associazione di volontariato Auser Ribera nell'ambito dell'Estate riberese 2017.
In programma vari  momenti di musica popolare, ballo, poesia, proiezioni di immagini e  la partecipazione, tra l'altro, del poeta Giuseppe Cannata, del cantante Pasquale Venezia, dello scrittore Benedetto Sortino, dei cantanti folk Totò Castelli e Nino Russo.
Si potrà trascorrere una serata diversa e piacevole dentro uno dei luoghi più suggestivi della città di Ribera.

Ingresso libero

 

 

GIOVEDI' 24 Agosto 2017

 
 

 

SABATO 19 Agosto 2017

 
 

 

GIOVEDI' 117 Agosto 2017

 

BRUCIA LA RISERVA NATURALE DI TORRE SALSA

di

 

IMG-20170812-WA0000

Non poteva mancare all’appello in questa tragica estate, con mezza Sicilia bruciata, la bellissima riserva naturale di Torre Salsa, in territorio di Siculiana. L’incendio scoppiato qualche ora fa nella zona del pantano, una delle più interessanti sul piano botanico per via della presenza  del più grande salicorneto della Sicilia, alimentato dal forte vento di oggi rischia di fare danni enormi.

Sul posto sono presenti le guardie del WWF che gestiscono la riserva, gli uomini della forestale, i vigili del fuoco, polizia municipale,  in azione un elicottero dei carabinieri forestali proveniente da Boccadifalco e uno della aeronautica militare proveniente da Birgi. Per motivi di sicurezza sono stati allontanati dalla spiaggia 1500 persone e 300 macchine che erano posteggiate al parcheggio, per la strada che sale verso monte Eremita.  Non osiamo immaginare cosa poteva succedere se il fuoco alimentato dal vento sarebbe arrivato verso il parcheggio. 

 

Michele Termine di teleradiosciacca

 

 

MERCOLEDI' 16 Agosto 2017

 

COMUNICAZIONE DAL PALAZZO DI CITTA' - Comune di Ribera

 

RACCOLTA UMIDO
UTILIZZO SACCHETTI BIODEGRADABILI
10 Agosto 2017


Si informa la cittadinanza che la raccolta della frazione organica dei rifiuti va effettuata utilizzando sacchetti biodegradabili e compostabili. “A seguito di una modifica del Decreto Legislativo n. 205/2010 i Comuni devono adeguarsi alla nuova normativa riguardante l’utilizzo di sacchetti biodegradabili per la raccolta della frazione organica dei rifiuti che viene effettuata, secondo l’ecocalendario vigente, il lunedì, il mercoledì e il venerdì – afferma il Sindaco Carmelo Pace. Inoltre, per evitare il danneggiamento dei sacchetti da parte di animali occorre utilizzare appositi contenitori con chiusura. E’ stata, quindi, necessaria un’ordinanza per imporre l’utilizzo dei suddetti sacchetti. Pertanto invito tutta la cittadinanza, utenze domestiche e non, ad adeguarsi alla nuova normativa nel rispetto dell’ambiente in cui viviamo.”

Ufficio di Gabinetto del Sindaco

Comune di Ribera 0925 561214 / 266

 

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

 

MERCOLEDI'  9 Agosto 2017

 

COMUNICAZIONE DAL PALAZZO DI CITTA’
Comune di Ribera
Alloggi popolari Via Fani – FINALMENTE

 

E’ di ieri la notizia che la Commissione dell’Urega ha finalmente, dopo una serie di rinvii, espletato la procedura di gara affidando alla ditta aggiudicatrice l’appalto delle palazzine di Largo Martiri di Via Fani.
“Finalmente si inizia a vedere uno spiraglio di luce in quello che si può definire un vero e proprio calvario per 60 famiglie riberesi che da anni attendono la completa definizione della vicenda – afferma il Sindaco Pace. Siamo stati informati ieri che dopo due anni di rinvii l’Urega ha affidato l’appalto per la demolizione e ricostruzione delle palazzine. Oltre a ringraziare il Prefetto Diomede che sin dall’inizio della vicenda ha rappresentato un punto di riferimento per le famiglie interessate, un ringraziamento particolare va proprio a quelle famiglie per la pazienza e forza d’animo che hanno dimostrato in questi anni, non perdendo la speranza in una risoluzione certa della problematica”.
Ufficio di Gabinetto del Sindaco
Comune di Ribera 0925 561214 / 266
gabinettosindaco@comunediribera.ag.it
sindaco@comunediribera.ag.it

 

 

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

 

 


di - Teleradiosciacca.it

LUNEDI 7 Agosto

L'ATI VOTERA' PER LA RISOLUZIONE

foto-sindaco-5386f6d48d985

DEL CONTRATTO CON GIRGENTI ACQUE

Il sindaco di Menfi, Enzo Lotà, nella qualità di presidente dell’Ati, ha dichiarato questa mattina ai microfoni di Tele Radio Sciacca, che lunedì ad Agrigento quando ci sarà il consiglio direttivo, si parlerà della proposta di risoluzione del contratto con la società Girgenti Acque, visto che il 31 luglio è arrivato il parere legale del professore Mazzarella con la proposta di come uscirne fuori. Così dopo tanto parlare dei mesi scorsi, essendo in possesso di un parere legale, i sindaci potranno votare contro la gestione di Girgenti Acque, criticata da tanti e proporre una gestione pubblica e autonoma dell’acqua.

 

 

 

SABATO 5 Agosto 2017

 

 

 

 

*****

OFFERTE LAST MINUTE

PER TUTTE LE DESTINAZIONI

Crociere con navi:

COSTA - MSC - ROYAL CARIBBEAN 

  Pellegrinaggi per tutti i Santuari 

Pacchetti speciali per Viaggi di Nozze

con regalo un set di valigie

PIODANIMAR VIAGGI

 

 Agenzia di Turismo

Titolare

      GIUSEPPE D'ANNA   

C.so F. Crispi, 108/110

 

92016 RIBERA (AG) 

 

  Tel. 0925-62653    -  Fax 0925-61833 

 

 BIGLIETTERIA AEREA

 Con tutte le Compagnie

   e prenotazioni con Video Terminal

 BIGLIETTERIA MARITTIMA

  Grandi navi veloci:

  TIRRENIA - SNAV

 BIGLIETTERIA PULLMANS

  per l'Italia e per l'estero

C.so F. Crispi, 108/110

92016 RIBERA (AG) 

  Tel. 0925-62653    -  Fax 0925-61833 

 

 

PIODANIMAR VIAGGI  - RIBERA

GITA PELLEGRINAGGIO

  SANTUARI DEL PIEMONTE -LAGO MAGGIORE E SVIZZERA

Dal 10 al 19 Settebre 2017

 

GITA PELLEGRINAGGIO

  S. GIOVANNI TOTONDO - ASSISI - LORETO

Dal 30/Settembre al 6 Ottobre 2017

 

Cliccare qui sotto per vedere i

  PROGRAMMI COMPLETI

 

 

*

Contatti:  ciliberto.g@tiscali.it  -  Cell.328.7242820

 

Copyrigth

Il SITO  RICORDA CHE LO STESSO, QUALE OPERA CREATIVA DELL´INGEGNO,  E´ TUTELATO IN BASE ALLA LEGGE SUL DIRITTO D´AUTORE N. 633/1941, SOPRATTUTTO PER QUANTO RIGUARDA I CONTENUTI DELLE SINGOLE PAGINE. PERTANTO LA RIPRODUZIONE INTEGRALE DI UNA PAGINA WEB O DEI SUOI CONTENUTI, ANCHE A MEZZO STAMPA, DEVE CONSIDERARSI IN LINEA DI MASSIMA VIETATA, SALVO AUTORIZZAZIONE DEL SUO GESTORE E COMUNQUE SEMPRE DIETRO CITAZIONE DELLA FONTE.

Le foto e i testi originali inseriti su questo sito possono essere scaricati solamente per usi personali.  Qualora gli stessi venissero utilizzati per qualsiasi tipo di pubblicazione  (libri, giornali, tesi di laurea, progetti scolastici, opuscoli, pubblicità o siti internet)  devono essere accompagnati dall'indicazione  "Foto/testi tratti dal sito internet . Il presente sito NON rappresenta una pubblicazione periodica, in quanto le notizie ivi comprese sono inserite senza una specifica periodicità. Non può, pertanto, considerarsi un prodotto editoriale ai sensi  della Legge n. 62 del 2 marzo 2001.

 

HOME PAGE